BitLet: Come scaricare Torrent con BitLet e aggirare i filtri dei provider

Oggi vi presento un nuovo Client via Web per scaricare file Torrent, il suo nome è BitLet.

A differenza di tutti i client torrent che si installano sul Pc, questo agisce tramite web, infatti è un sito che permette di scaricare i torrent senza installare nulla.

Inoltre ho letto su più di qualche blog/forum che il client molte volte riesce ad aggirare i Filtri P2P applicati da provider come Tele2 o come in passato Libero.

Link: BitLet – the BitTorrent Applet

Certo chi ha i filtri non ha la certezza di scaricare ad altissime velocità, però il risultato sarà molto migliore da quello ottenuto con i client installati sul Pc.
Il servizio si presenta come un programma vero e proprio, supporta anche la tecnologia dell’UPNP (Universal Plug and Play), che permette di mappare automaticamente le porte dei Router che supportano tale Tecnologia.
Nei settaggi poi è anche possibile impostare una porta a vostro piacimento per il download, ma consiglio di lasciare quella impostata dal client, visto che tutti gli utenti Tele2 che usavano questo client hanno confermato che funzionava anche grazie a quella particolare porta.

Il suo funzionamento è abbastanza semplice, come potete vedere dall’immagine in basso non dovete fare altro che inserire il link del file .torrent, oppure caricare un file .torrent dal vostro Pc.

Cliccando su Select Local Torrent, avete la possibilità di caricare un file torrent già scaricato sul Pc, poi non vi resta altro da fare che cliccare su Download Torrent.
Se invece volete scaricare un torrent presente su un Tracker, incollate l’indirizzo del file Torrent e cliccate su Download Torrent.
L’unica pecca è che una volta che la pagina web viene chiusa non c’è la possibilità di riprendere il Download.
Molto probabilmente appena tentate di scaricare o di accedere alle configurazioni del Client vi verrà fuori un messaggio di Java che dice:
Impossibile verificare la firma digitale dell’applicazione, Continuare?
Cliccate su ok, in questo modo avete dato il consenso a BitLet di usare la propria Applet Java per interagire e funzionare al meglio.

[box style=”1″]

Non ho la certezza del fatto che questo Client riesca effettivamente ad aggirare i Filtri P2P impostati dai provider..ho scritto tutto ciò in merito a quello che ho sentito dire da molti utenti Tele2 che dicevano che il metodo funzionava, spero funzioni anche a voi.[/box]