Come velocizzare Chrome al massimo

Vuoi sapere comeàvelocizzare Google Chrome al massimo? Ecco come fare.

Google Chrome èindubbiamente uno dei miglioriàbrowser di navigazione disponibili in Rete, assieme ad Internet Explorer e Mozilla Firefox. Di suo, ègià piuttosto veloce nell’apertura di pagine e siti web, ma questo non vuol dire che non possa essere ulteriormente ottimizzato e velocizzato. Vediamo dunque, come rendere Chrome pièveloce tramite una serie di suggerimenti, trucchi ed impostazioni avanzate.

Disattiva le estensioni inutili

Se il tuo Chrome èlento ad aprirsi, la prima cosa da fare ècontrollare le estensioni che sono attive. Le estensioni servono per ampliare le funzionalità del browser, che potrebbero essere pièo meno utili a seconda dei casi, ma soprattutto rimangono in azione in modalità background e caricano una serie di dati direttamente da Internet. Motivo pièche valido, per controllare attentamente quali sono attive e disattivare e/o eliminare quelle che non utilizzi.

Per disattivare le estensioni:

  1. Digita nella barra di ricerca “chrome://extensions“; in alternativa puoiàaprire le impostazioni di Chrome (tramite l’apposito pulsante in alto a destra, di fianco la barra di ricerca), andando poi in Altri strumentiEstensioni;
  2. Sotto ogni estensione c’èun piccolo pulsante, che cambia colore a seconda se l’opzione èattiva (blu) o disattiva (grigio). Se invece vuoi eliminare l’estensione clicca su Rimuovi.

Rimuovi le Web App non necessarie

Google Chrome non èsolo un browser ma una piattaforma per Web App. Chrome puèinfatti caricare in locale web app utilizzando HTML 5, CSS e Javascript. Come per il discorso accennato in precedenza per le estensioni, rimuovi le App che non usi e di cui non ha bisogno.

Per rimuovere le Web App:

  1. Digita nella barra di ricerca “chrome://apps“;
  2. Posiziona il mouse sull’App che vuoi eliminare, clicca col tasto destro e premi su Rimuovi da Chrome.

Attiva la funzionalità Prefetch

Un altro suggerimento per velocizzare Chrome al massimo èquello di attivare la funzionalità “Prefetch” nelle impostazioni del browser. Queste opzioni, prefetch a preloader forniscono suggerimenti intelligenti circa le pagine ed i link che un utente molto probabilmente si appresta ad aprire prima, caricando proprio quelle pagine/link in background prima che lo stesso le apra.

Per attivare la funzionalità Prefetch in Chrome:

  1. Apri le impostazioni del browser, vai in quelle Avanzate;
  2. Metti la spunta su “Utilizza un servizio di previsione per velocizzare il caricamento delle pagine

Come velocizzare Chrome con le impostazioni segrete

Forse non lo sai ma Google Chrome racchiude molte funzionalità segrete e sperimentali. Solitamente si tratta di esperimenti del team di sviluppo di Chrome; alcuni potrebbero non essere consigliati per utenti alle prime armi, altri potrebbero non funzionare per alcuni tipi di dispositivi ed altri ancora potrebbero non funzionare sul tuo pc. Fortunatamente per noi, ci sono alcune funzionalità che sembra funzionare perfettamente grazie alle quali rendere Chrome pièveloce.

Vediamo qui di seguito quali impostazioni modificare; ovviamente se dovessi notare dei malfunzionamenti, annulla la modifica e ritorna alle impostazioni di default.

Come velocizzare Chrome abilitando l’accelerazione hardware

Un altro trucchetto che èpossibile usare per aumentare la velocità di caricamento delle pagine web, à(grazie ad un rendering molto pièrapido), èquello di abilitare l’accelerazione hardware della propria scheda video. Vediamo quindi, come abilitare l’accelerazione con Chrome; per farlo ènecessario utilizzare dalla versione 9 in poi.

Aprite Google Chrome e digitate sulla barra degli indirizzi:

about:flags

Entrare nelle opzioni nascoste di Chrome

Entrare nelle opzioni nascoste di Chrome

Dopodichèpremete Invio; avrete accesso alle funzioni sperimentali di Google Chrome. A questo punto bisogna abilitare (cliccando quindi sulla voce a�?Abilitaa�?) le voci :

  • Compositing tramite GPU su tutte le pagineàMac, Windows, Linux:àUtilizza la composizione con l’accelerazione GPU per tutte le pagine, non soltanto per quelle che comprendono livelli con accelerazione GPU;
  • Filtri SVG con accelerazione GPUàMac, Windows, Linux, Chrome OS, AndroidConsente di utilizzare la GPU per accelerare il rendering dei filtri SVG;
Abilitare l'accelerazione hardware con Chrome

Abilitare l’accelerazione hardware con Chrome

Successivamente, per far si che le modifiche vengano applicate riavviate il browser.

N.B.Questo trucchetto consente di aumentare le prestazioni di Google Chrome ma ovviamente, èpièdispendioso come risorse: in alcuni casi, potrebbe quindi far durare di meno la batteria del vostro portatile, per esempio. Nel caso notaste una differenza eccessivamente in situazioni del genere, per disabilitare l’accelerazione hardware, basterà seguire le istruzioni di prima e di cliccare sulla voce “Disabilita”, anzichè”Abilita”, come fatto inizialmente.

Velocizzare Chrome chiudendo le schede non utilizzate

Probabilmente molti di voi non lo sanno, ma aprire molte schede di Chrome comporta un determinato consumo di RAM. CiA?, diminuisce le prestazioni del computer e provoca rallentamenti al browser internet. Ogni volta che invece si chiude una scheda, viene liberata un po a�?di memoria del computer e quelle che rimangono aperte saranno molto pièveloci.
Dalla versione 15 di Chrome inoltre, con la nuova scheda iniziale, èpresente in basso il pulsante a�?Riapri schede Chiusea�?, dove vengono memorizzate le pagine web visitate di recente, in modo da riaprirle pièvelocemente.

Non inviare statistiche e report dei crash a Google

Anche se quest’opzione èutile per gli sviluppatori di Chrome, sta di fatto, che rende Chrome pièlento considerovolmente. Disabilitate l’invio automatico di statistiche e report dei crash a Google, in questo modo:Menèdi Chrome (il pulsantino in alto a destra)à-> Impostazioni -> Mostra Impostazioni Avanzate – Togliete la spunta da “Invia automaticamente a Google statistiche sull’utilizzo e segnalazioni sugli arresti anomali“.

Rimuovere le estensioni inutilizzate

Sul Chrome Web Store, sono disponobili migliaia di estensioni utili un pèa tutto. La tentazione di installarne e provarne tante èforte, ma non esagerate! Uno dei trucchi pièsemplice per velocizzare Google Chrome, èinfatti quello di utilizzare solo le estensioni indispensabili.

Ogni estensione utilizza memoria e se ne installate troppe, Chrome diventerà sempre pièpesante e poco reattivo nelle operazioni e l’apertura delle pagine web. Diverse estensioni poi, non consentono ottimizzazioni ed hanno consumi di memoria eccessivi. Usate moderazione, disattivate e rimuovete tutte le estensioni per Chrome, non necessarie o che usate poco. Per i pièsmanettoni, provate a disattivarle tutte e poi riattivarle una volta per volta, monitorando tramite il Task Manager di Chrome, il relativo consumo di memoria.

Il consiglio comunque, èquello di non utilizzare pièdi 4-5 estensioni contemporaneamente.

Cancellare la cronologia di navigazione regolarmente per velocizzare Google Chrome

Un’operazione semplice ma sempre molto utile per velocizzare Google Chrome, èquella che riguarda la pulizia periodica della cronologia di navigazione del browser. Tutto questo, serve in pratica a cancellare una gran quantità di file temporanei che si conservano nella memoria cache durante l’utilizzo del software. Se dopo diverso tempo che usate Chrome, vi dimenticate di eliminare tali dati, inizierete a notare browser farà fatica ad aprire le pagine web.

Cancellare la cronologia di Google Chrome

Cancellare la cronologia di Google Chrome

Per cancellare la cronologia, andate nel menèdi Chrome, poi in ImpostazioniMostra Impostazioni Avanzate ed infine sotto la voce Privacy, su Cancella dati di navigazione (abilitando tutte le voci presenti).

Ricominciare da zero ogni nuova sessione di navigazione

Molti utenti tendono ad avviare Google Chrome, con le stesse schede che avevano aperte nella precedente sessione di navigazione. Questo, se da una parte puèessere conveniente ed immediato, dall’altra, se il browser stata utilizzando molta RAM nella sessione di prima, comporterà lo stesso problema. Ricordate inoltre, che èconsigliabile chiudere il browser ogni volta che la sessione rallenta, in quanto le schede aperte con il tempo, tendono ad aumentare il consumo di RAM.

Faràiniziare Chrome con una pagina vuota

Un altro semplice trucco per velocizzare Google Chrome? Eccolo! Principalmente per gli utenti con PC pièvecchi e con poche risorse, èconsigliabile per ridurre i consumi di memoria di Chrome, far iniziare la sessione del browser senza una pagina specifica ma scegliendo dalle Opzioni Generali, alla voce Avvio, Apri la pagina Nuova scheda.

Come velocizzare Google Chrome ripulendo la memoria

Google Chrome possiede una funzione nascosta, per ripulire la memoria durante il suo utilizzo.
Per attivare il pulsante Ripulisci memoria, dovete prima di tutto andare sul Desktop, cliccare col tasto destro del mouse sul collegamento a Chrome ed entrare nella proprietà.
Alla voce destinazione, dove troverete il path di installazione del browser sul vostro PC, aggiungete alla fine, dopo aver dato uno spazio, il comando:

–purge-memory-button

Cliccate subito dopo su Applica e dopo su OK; infine chiudete il browser e riavviate il PC.

Ripulire la memoria di Google Chrome

Ripulire la memoria di Google Chrome

Adesso, nel Task Manager di Chrome, che potete aprire andando nel menèe cliccando dopo su Strumenti, comparirà un nuovo tasto, Ripulisci Memoria, grazie al quale potrete liberare una parte di RAM usata da Chrome.

Conclusioni:

Nell’articolo di oggi, ci siamo soffermati su come velocizzare Google Chrome, probabilmente il miglior browser di navigazione disponibile al momento. Un browser già notevolmente veloce e buono di uso, ma che come spiegato oggi, puèessere migliorato e ottimizzato ancora di piA?, facendo attenzione a vari aspetti e opzioni, visti prima. Per qualsiasi dubbio e/o problema, lasciate un commento! Alla prossima.