PC lento | Cosa fare e soluzioni per velocizzare il computer

PC lento? Cosa fare? Quali soluzioni adottare? Ecco dieci ottimi suggerimenti, per velocizzare il computer lento.

Non preoccupatevi, tutto ciènon significa necessariamente che il pc ha dei virus o che c’èbisogno di portarlo in un centro di assistenza. I computer, con il passare del tempo, tendono ad accumulare dati, avere rallentamenti, e quando non viene fatta alcuna operazione di manutenzione, la conseguenza pièovvia èquella di una diminuzione delle prestazioni e della velocità.

PC lento | Cosa fare e soluzioniVediamo in questo articolo, di scoprire le cause del perchèil PC èdiventato lento e successivamente, una serie di utili consigli per velocizzare il computer lento, senza spendere assolutamente nulla in hardware aggiuntivo o assistenza.

PC lento? Le possibili cause

Quanti programmi avete installato sul PC?àNon esagerate con l’installazione di software, questi occupano sempre pièspazio ed aumentano la frammentazione del disco, rallentando con il passar del tempo le prestazioni del computer. Cercate di utilizzare solo quelli che vi servono realmente;

Installate gli aggiornamenti di Windows? E’ consigliato installare gli aggiornamenti, sia per ridurre eventuali blocchi e conflitti che per rendere il computer pièsicuro;

I driver sono aggiornati? Prestate attenzione allo stato di aggiornamento dei driver. Driver poco aggiornati, soprattutto per schede video, audio e bios, possono portare blocchi, conflitti e rallentami in alcuni casi;

Programmi in esecuzione automatica?àSe sul vostro computer molti programmi sono configurati per partire in esecuzione automatica all’accensione del PC, maggiore sarà il lavoro del computer per avviarli, anche se probabilmente tanti di essi in realtà non vi servono, nèvengono utilizzati. Impostate pochi programmi in esecuzione automatica, risparmiarete molte risorse ed il computer ne guadagnerà in velocità;

Quanto spazio avete libero sul PC?ààSe avete poco spazio libero sull’hard disk, non esagerate con l’installazione di programmi o la copia di dati. Ricordate, pièspazio libero avete, meglio sarà per la velocità del PC;

Deframmentazione del disco e del registro: E’ consigliabile effettuare una deframmentazione del disco ogni tanto, per ordinare i file in modo ordinato e velocizzare il computer. Allo stesso modo, èutile deframmentare il registro, pieno di chiavi rimaste dopo l’eliminazione o la disinstallazione di programmi;

Avete malware o spyware?àVirus ed altri programmi simili spesso causano rallentamenti e ritardi nel caricare file e avviare programmi. Rimuoverli e tenere il computer sotto controllo prevenendo ulteriori infezioni ti aiutera’ a migliorare le prestazioni del computer;

Vediamo ora, una serie di dieci utili consigli per velocizzare il computer.

PC lento: Bloccare l’avvio dei programmi inutili

Per bloccare iàprogrammiàdovete andare su Start, Esegui, digitate msconfig e premere Invio. Si aprirà una finestra, che potete vedere qui in basso, con diverse schede, posizionatevi su quella denominata Avvio. In questa scheda, troverete l’elenco di tutti i programmi che si avviano con ilàsistema operativo. Osservateli con calma, e rimuovete dall’avvio tutti i programmi inutili; ovviamente, non rimuoveteli tutti, in quantoàci saranno sicuramente anche dei programmi che sono indispensabili per il corretto funzionamento diàWindows. Deselezionate solo quelli che ritenuti pièsuperflui, come software per le stampanti, per la connessione al cellulare, per la masterizzazione, etc. Infine, cliccate su OK e riavviate il PC per effettuare le modifiche. Il vostro PC sarà pièveloce e si avvierà molto pièrapidamente.

Usate questi 4 programmi per velocizzare il computer lento

Con il passare del tempo e come avete potuto leggere tra le possibile cause della lentezza di un PC, molte volte, uno dei maggiori problema deriva proprio dall’accumulo di dati inutili, di software installati e poi non rimossi correttamente, dal registro pieno di chiavi vecchie e non ottimizzato. Per rimuovere tutte i file inutili e tracce, ottimizzare lo spazio sull’hard disk ed anche il registro di sistema, èpossibile utilizzare dei software gratuiti davvero efficaci e semplicissimi da utilizzare. Ecco infatti, quattro ottimi programmi che vi consiglio di utilizzare:

Provate questi programmi e noterete già subito dopo, dei piccoli miglioramenti nelle prestazioni e nella reattività del vostro PC.

PC Lento: Disabilitare Servizi, Funzioni ed Effetti Inutili

Windows di default offre moltissime funzioni ed effetti che non necessariamente perèservono. Ricordate sempre, che tutto quello che non serve ma che rimane attivo, automaticamente consuma risorse e impegna il PC rendendolo pièlento e facendo diminuire le prestazioni. Pertanto, se non tenete particolarmente a tutte le funzioni e gli effetti, vi conviene disattivarli; ne guadagnerete in velocità e migliori prestazioni del computer. Quali servizi ed effetti disattivare? Ecco qualche esempio, solo per farvi rendere conto:

  • Disabilitare funzionalità inutilizzate di Windows
  • Come disabilitare il servizio di indicizzazione in Windows
  • Disabilitare L’Assistente Compatibilità Programmi Di Windows
  • Disabilitare l’effetto transparenza di Aero
  • Modificare le impostazioni degli effetti visuali in Windows
  • Disabilitare gli effetti visuali manualmente in Windows

PC Lento: Pulire e ottimizzare il Registro Di Sistema

Il registro di sistema tende con il passare del tempo, ad ingrandire ed accumulare al proprio interno, voci e chiavi inutili relative a software che non sono stati disinstallati correttamente, a malware, spyware, etc. Tutto questo puècausare rallentamenti e problemi di vario genere. Anche se la pulizia del registro va effettuata con una certa cura (fatta male, puècreare danni alla stabilità del PC), èun’operazione sicuramente consigliata, che puèmigliorare non poco le prestazioni del computer. In nostro aiuto, èpossibile utilizzare numerosi software, uno dei migliori del settore èCCleaner oppure Wise Registri Cleaner, che trovate al par. 2. Ricordate sempre di effettuare un backup del registro, prima di procedete a qualsiasi tipo di pulizia o ottimizzazione.

Computer lento: Deframmentare il disco rigido per migliorare le prestazioni

La frammentazione del disco non influisce positivamente sulle prestazioni del vostro pc. Quando i file sono frammentati, il disco rigido deve eseguire un numero maggiore di operazioni per riordinarli e ricomporli, riducendo in tal modo la velocità del computer.

Grazie alle utility per la deframmentazione, i file vengono consolidati e memorizzati in zone contigue al disco, riducendo notevolmente i tempi di accesso ai file.

Pertanto, èconsigiabili eseguire la deframmentazione del disco ad intervalli regolare, possibilmente, un paio di volte al mese. Ovviamente, il tutto dipende anche dalla capienza del vostro hard disk, dal volume di dati che avete, dalla percentuale di spazio libero che avete sul disco. Per deframmentare il disco, potete utilizzare la funzione integrata nel software Wise Disk Cleaner.

Individuare e riparare gli errori del disco

Oltre a eseguire con frequenza, operazione come la pulizia disco e la deframmentazione, per ottimizzare e migliorare le prestazioni del computer, èimportante verificare anche la completa integrità dei file memorizzati sul disco tramite l’utility per il controllo errori.

Puèaccadere a volte, che dei settori del disco rimangano danneggiati, rendono impossibile la lettura e la scrittura dei dati, e provocando rallentamenti per le prestazioni. Utilizzate l’utility di controllo errori, per individuare ed eventualmente, provare a riparare gli errori del disco.

Per farlo, andare in Start, Computer, cliccare con il tasto destro sull’unità del PC che desiderate controllare ed andare nelle Proprietà. Nella scheda Strumenti, troverete l’utility per il Controllo Errori.

Rimuovere Malware, Spyware E Adware

Come ègià noto a molti di voi, virus, malware e spyware oltre a creare non pochi problemi al PC, provocano anche spesso grandi rallentamenti e ritardi nel caricamento del sistema operativo e delle applicazioni. Pertanto, tenere sotto controllo il computer con software di sicurezza aggiornati ed efficaci, èuna delle migliori soluzioni per evitare problemi. Cercate di prevenire le infezioni. Al tempo stesso perA?, non esagerate nell’utilizzo di troppi programmi, che potrebbero andare in conflitto tra loro. Attivate in Firewall di Windows, utilizzate un buon antivirus (AVG, GData, Avast, Avira, etc) ed un buon antimalware (MalwareBytes, Windows Defender), per proteggere al meglio il vostro PC.

PC lento? Aggiorna i Drivers

Assicuratevi di tenere il vostro PC sempre efficiente ed aggiornato, utilizzando driver aggiornati e validi. A volte, l’uso di driver vecchi e non recenti, soprattutto per alcune periferiche, come ad esempio per la scheda video, puèessere causa di problemi e rallentamenti sul PC. Se non volete scomodarvi a cercarli manualmente, utilizzate software appositi, come Driver Genius o Device Doctor.

Sfruttate àle potenzialità di ReadyBoost

Da Windows Vista a seguire, i sistemi operativi Microsoft posseggono una particolare funzione grazie alla quale èpossibile velocizzare il vostro sistema, si chiama ReadyBoost. ReadyBoost, permette infatti di aumentare la velocità del computer senza aggiungere ulteriore memoria, ma utilizzando una semplice chiavetta USB o delle schede di memoria flash.àPer usare ReadyBoost e velocizzare Windows 8, avete bisogno di una chiavetta USB da almeno 2 GB (possibilmente vuota), collegata fisicamente al computer tramite una presa USB 2.0, che passi con successo un rapido test di compatibilità con la versione di Windows che usate, che confermi la possibilità di sfruttare le potenzialità di ReadyBoost. Maggiori informazioni per l’utilizzo di questa funzioni, le vedremo in uno dei nostri prossimi articoli.
Conclusioni: E’ tutto, mi auguro che il tuo pc lento ora sia migliorato notevolmente! In tutti i casi e per qualsiasi dubbio, ti invito a lasciare un commento o le tue impressioni sull’argomento. Alla prossima e buona ottimizzazione del computer lento!