Come scaricare al massimo con BitTorrent

Oggigiorno in Rete è possibile trovare di tutto, distribuzioni Linux, video, programmi, giochi gratuiti e legali, scaricabili di solito attraverso le Reti di file sharing utilizzando software come eMule e BitTorrent.

Molte volte però troviamo diverse difficoltà derivanti soprattutto dalla ricerca di tracker affidabili per Torrent e delle giuste impostazioni per scaricare al massimo della velocità.

Uno dei problemi più frequenti è infatti quello dei download lenti, attribuibile quasi sempre al router. E’ necessario infatti documentarsi e ricercare la giusta configurazione del proprio router per liberare tutta la potenza del programma di file sharing; colpa del “port forwarding“, che non essendo automatico deve essere settato manualmente.
Bisogna quindi entrare nel pannello di controllo del router ed impostare i parametri corretti, putroppo non c’è una procedura “standard” ma cambia radicalmente a seconda dei vari modelli di router.
Sul sito portforwarding.com, è possibile trovare un’infinità di informazioni e procedure sui dispositivi con tanto di guide passo passo.

Oggi vi spiego come configurare ed aprire le porte del router “Alice Pirelli Gate2 Plus”, uno dei più utilizzati (c’è l’ho anche io) e semplici da impostare.

Ricapitolando, ecco i passaggi che ci apprestiamo a fare:

A. Installazione e Configurazione di uTorrent – client leggero e semplice con il quale completeremo l’opera scaricando al massimo della velocità i nostri torrent
B. Configurazione ed Apertura Porte sul Router
C. Installazione ed utillizzo di Bit Che – client gratuito per ricercare torrent affidabili con un clic

Partiamo!

A. Scarichiamo ed instaliamo uTorrent, e settiamolo correttamente per scaricare al massimo, allora:
1. Prima di tutto impostiamo il programma in lingua italiana da : Opzioni/PreferecesLanguageMore, scarichiamo il pacchetto della nostra lingua e riavviamo uTorrent, torniamo alla precedente schermata e settiamo Italiano
2. Ora andiamo in “Opzioni/Impostazioni” e premiamo su “Connessione” – clicchiamo su “Porta Casuale” e salviamoci il numero della porta assegnata, questo sarà il valore della porta che dovremmo aprire sul Router, quindi è fondamentale..mi raccomando!
3. Per evitare di prosciugare tutta la banda a disposizione impostiamolo in questo modo; clicchiamo su “Banda” ed inseriamo come limite in upload “24kb/s” e in download “350kb/s” – questi parametri li consiglio a tutti coloro che abbiano una linea Adsl a 7 Mbit/s

B. Passiamo ora alla configurazione del Router – “Alice Pirelli Gate2 Plus
1. Apriamo il nostro browser di navigazione e puntiamo a l’indirizzo del router (per aprire il pannello di amministrazione), vale a dire : 192.168.1.1
2. Clicchiamo su “Configura” che si trova nella piccola tabella in alto a sinistra, “Collegamento LAN
3. Nella parte “Impostazioni servizio Virtual Server
4. Ora non ci resta che cliccare su “Aggiungi” ed inserire il numero delle porte che utilizzerà il nostro client Torrent
5. In “Porta Pubblica” inseriamo il numero della porta che sfrutteremo (la stessa impostata in uTorrent) e dal menù a tendina selezioniamo il PC dove utilizziamo uTorrent
6. In “Porta Locale” inseriamo lo stesso numero impostato in uTorrent
7. In “Protocollo” lasciamo il campo su Tutti
8. Ora che la configurazione del router è completa, scarichiamo ed installiamo Bit Che, che utilizzeremo per ricercare i torrent che ci interessano.

Qui trovate tutte le informazioni in merito, è molto semplice non preoccupatevi! — -> Link
Comunque una volta trovati i tracker che ci interessano basterà un doppio clic sul file torrent, cliccare su OK e dopo pochi secondi inizieremo a scaricare in automatico a tutta velocità con uTorrent!
La guida è terminata, spero che vi sia utile e che risulti chiara, comunque per qualsiasi problema o dubbio potete scrivere in risposta o aprire una nuova discussione.